UNI TS 11300

units11300_1.jpg -

Questo corso di aggiornamento professionale dedicato agli architetti ha l'obiettivo di illustrare in modo approfondito il contenuto e l'applicazione della Norma UNI/TS 11300, guidando l'iscritto attraverso le procedure per il calcolo del fabbisogno energetico per riscaldamento, raffrescamento, produzione di acqua calda sanitaria e ventilazione, in presenza o meno di impianti di sfruttamento di fonti energetiche rinnovabili.

Iscrizioni al corso
Inviaci un messaggio attraverso il form dei contatti per ricevere tutte le informazioni sulle modalità di iscrizione al corso 

Caratteristiche del corso
Il corso ha una durata di circa 6 ore  ed è composto da 4 parti. Ogni parte è suddivisa in unità didattiche al fine di facilitare la fruibilità del corso, permettere l'assimilazione dei contenuti, ottimizzare il tempo da dedicare all'apprendimento in base al ritmo lavorativo.
A latere del modulo FaD sono stati messi a disposizione dei discenti i materiali di supporto alle materie affrontate.  

Programma completo del corso
PARTE 1 - 2 
Dati di ingresso: Tipo di valutazione. Definizione dei confini di calcolo. Condizioni interne di calcolo.

Bilancio energetico dell'involucro secondo la norma UNI TS 11300 - Metodologia di calcolo 
Fabbisogno per la climatizzazione invernale. Coefficiente di scambio termico per trasmissione. Scambio termico verso la volta celeste. Scambio termico per ventilazione. Fabbisogno per la climatizzazione stiva.

Bilancio energetico dell'involucro secondo la norma UNI TS 11300 - Apporti interni 
Apporti termici interni, solari, solari strutture trasparenti, solari strutture opache. Fattori di ombreggiamento.

Parametri dinamici di calcolo 
Fattore di utilizzo degli apporti termici e delle dispersioni.

Fabbisogno energetico invernale 
Parametri chiave per il fabbisogno energetico di un edificio. Influenza delle variabili climatiche (GG) e geometriche (S/V).

Determinazione della trasmittanza. 
Calcolo trasmittanza per pareti opache. Calcolo semplificato. Strumentazione per misure in opera. Calcolo analitico per elementi trasparenti. 
Elementi di discontinuità.

Inerzia termica e parametri dinamici 
Capacità termica, attenuazione e sfasamento.

Prestazioni energetiche dei componenti dell'involucro 
I materiali da costruzione. I materiali opachi. I materiali trasparenti. I materiali isolanti. Soluzioni progettuali.

Fabbisogno di energia primaria secondo le UNI TS 11300 
Scopo e campo di applicazione.
Fabbisogno ideale ed effettivo per il riscaldamento.
Fabbisogno di acqua calda sanitaria.
Sottosistema di impianto.
Fabbisogno di energia primaria. 

Rendimenti degli impianti secondo le UNI TS 11300 
Rendimento medio stagionale.
Rendimento di emissione, regolazione e distribuzione.
Rendimento di generazione.
Fabbisogno di energia elettrica e perdite acqua calda sanitaria.

PARTE 3-4
Fabbisogno di energia primaria per la climatizzazione estiva 
Calcolo dei rendimenti di emissione e regolazione.
Calcolo delle perdite di distribuzione.
Efficienza di generazione.
Calcolo delle perdite di accumulo.
Fabbisogno di energia termica per trattamenti dell'aria.
Fabbisogno di energia elettrica per gli ausiliari degli impianti di climatizzazione.

Procedura di calcolo in caso di utilizzo di energie rinnovabili e di metodi differenti per la climatizzazione invernale e la produzione di acqua calda sanitaria 
Principi generali per il calcolo e definizione del confine del sistema edificio.
Procedura di calcolo per sistema solare termico.
Procedura di calcolo per sistema solare fotovoltaico.
Procedura di calcolo per sistema a combustione di biomasse.
Procedura di calcolo per sistema a pompa di calore.
Procedura di calcolo per teleriscaldamento.
Un caso applicativo particolare: la cogenerazione. 

Attestato di frequenza
Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza 

Tecnologie: Adobe Premiere Pro , Adobe Illustrator, Adobe Flash 

 

Pubblicato: il 30 novembre 2012

Contattaci

Per richiedere informazioni compila il nostro form

Captcha image
e aggiungi alla fine 22